Superbonus, i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

- di : palermo legal

Dalla necessaria costituzione dell’edificio in condominio, alle soglie massime di spesa, dalla tipologia dei lavori consentiti alla individuazione degli interventi trainanti e trainati. La Circolare n.24/E e la Disposizioni prot. nr. 283847/2020 di attuazione degli articoli 119 e 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n.

Le prime anticipazioni sul D.L. crisi economica Coronavirus

Emergenza Coronavirus – Assegno per le partite IVA, sospensione di tutti i procedimenti amministrativi in corso, stop scadenze fiscali, smart working. Di seguito si riportano alcune delle principali  novità che dovrebbero essere inserite nel decreto in discussione, con particolare riferimento agli Enti Locali, a professionisti e imprese. Per i professionisti con partita iva attiva alla

Imu e conviventi more uxorio

Imu e separazione dei conviventi more uxorio. Il presupposto dell’imposta e l’assegnazione della casa al casa al convivente. Il presupposto per l’applicazione dell’IMU è il medesimo di quello previsto dall’ICI. Il comma 2, art. 13, D.L. n. 201/2011 prevede, infatti, che “l’imposta municipale propria ha per presupposto il possesso di immobili di cui all’articolo 2 del decreto

La Tosap, la potestà regolamentare dei comuni

1. Tosap, la definizione. La Tosap (tassa per l’occupazione del suolo pubblico) è la tassa dovuta quando un soggetto occupa un’area che appartiene al territorio di un ente locale (come strade, piazze, parchi ect.); ha il suo fondamento nella limitazione che, per la collettività, comporta il ridotto godimento dello spazio pubblico occupato. I presupposti per

Irap dei professionisti

L’Irap e il requisito dell’autonoma organizzazione. La recente sentenza delle Sezioni Unite. L’Imposta regionale sulle attività produttive è stata introdotta nel nostro paese con il decreto legislativo n.446 del 1997. Circa il 90% del gettito ottenuto dall’IRAP è attribuito alle Regioni con l’obiettivo di finanziare il Fondo Sanitario Nazionale. Oggi l’aliquota base è stabilita al

Corte dei Conti e responsabilità erariale

Corte dei Conti: molti ne conoscono il nome, pochi sanno come funzione e cosa fa. Il vademecum per sollecitare il corretto accertamento della responsabilità erariale. <<In ogni ordinamento democratico è previsto che la gestione delle risorse pubbliche sia sottoposta ad un controllo il cui scopo è quello di “perseguire l’utilizzo appropriato ed efficace dei fondi

Fermo amministrativo e preavviso, la competenza non è del giudice dell’esecuzione

Fermo e preavviso, misure non esecutive. La competenza può essere del giudice di pace. Riscossione Sicilia Spa “persevera” nel proporre eccezioni di incompetenza per materia dinnanzi ai Giudice di Pace, con riferimento all’impugnazione dei provvedimenti di fermo amministrativo di beni mobili registrati o anche nei confronti dei c.d. atti di preavviso di fermo. Infatti ad

Processo tributario, le novità

Le modifiche al processo tributario introdotte con il d. lgs. n. 156 del 24/09/2015 Con il D. Lgs. n. 156 del 24/09/2015 il legislatore ha introdotto diverse modifiche al processo tributario già disciplinato dai Decreti Legislativi 545 e 546 del 1992. A riguardo, è bene precisare che il nostro governo aveva l’onere di emanare uno

Ricorso per cassazione civile

Ricorso per cassazione civile, le nuove regole. Il protocollo di intesa fra Cassazione e Cnf. Il ricorso per cassazione civile è un atto di fondamentale importanza che ha dato luogo a diverse problematiche interpretative che ne condizionano l’ammissibilità e la fondatezza. La Corte di Cassazione, in particolare, ha rilevato – da un lato – il

IRAP e Aggio – ammissione al passivo

- di : daniele papa

Il credito IRAP va ammesso al passivo del fallimento in privilegio? E il credito per l’aggio dovuto al concessionario della riscossione? Al credito IRAP dell’Erario deve essere riconosciuto il privilegio generale sui beni mobili del fallito ex art. 2752 c.c., comma 1. Diversamente, al credito per l’aggio richiesto dal concessionario per la riscossione non va riconosciuto il medesimo privilegio riconosciuto al tributo cui si

logo - Palermo Legal - Studio Legale

STUDIO LEGALE ANTI-COVID19

COME ESSERE SEGUITI DALL’AVVOCATO IN CONDIZIONI DI SICUREZZA, PROFESSIONALITÀ ED EFFICIENZA

scopri