Lo Sportello di Solidarietà, competenza e risultati

- di : palermo legal

Lo Sportello di Solidarietà di Palermo, la nuova digitalizzazione delle istanze delle vittime di racket e usura. I risultati che contribuiscono allo sviluppo economico e sociale della Sicilia. Il 127esimo utente dello Sportello di Solidarietà di Palermo, è la prima vittima di estorsioni che inaugura il nuovo portale delle domande di accesso al Fondo di

Stalking mediante Facebook

Stalking mediante Facebook. I social network, armi a doppio taglio: da straordinari mezzi di diffusione della conoscenza e delle relazioni a strumenti attraverso i quali si consumano reati. Oggigiorno utenti di qualsiasi età utilizzano i social network con estrema disinvoltura, per condividere foto personali e non, per raccontare episodi più o meno significativi della propria esistenza, per

Tratta di persone, i criteri di punibilità

Riduzione in Schiavitù e Tratta di persone. Un disciplina a tutela e protezione delle vittime di ignobili reati. I criteri per determinare la condizione di vulnerabilità della persona offesa. Con l’emanazione del Decreto Legislativo 4 marzo 2014, n. 24 (“Prevenzione e repressione della tratta di esseri umani e protezione delle vittime”),è stata data attuazione alla

La riforma penale al vaglio del senato

Cosa cambia se le modifiche al codice penale e di procedura entrassero in vigore. Nei prossimi giorni la Commissione Giustizia del Senato inizierà la discussione del disegno di legge A.S. 2067, costituito da più di quaranta articoli e recante il seguente titolo: “Modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento

Utero in affitto

Utero in affitto. Profili penalistici: la recente sentenza della Cassazione Penale, (Sez. V,  n. 13525/2016); un importante tassello nella controversa giurisprudenza in tema di legge 40/2004. Non sussiste il reato di c.d. maternità surrogata o utero in affitto, di cui all’art. 12, comma 6, l. 40/2004, se la predetta pratica è avvenuta in uno Stato dove

La legge Cirinnà e il diritto penale

Profili penalistici della c.d. legge Cirinnà La recentissima legge Cirinnà, entrata in vigore due giorni fa, finalmente riconosce rilevanza giuridica nel nostro ordinamento alle unioni civili tra persone dello stesso sesso, e offre tutela alle convivenze di fatto. Ieri, abbiamo dedicato un articolo alla novella legislativa, cercando di evidenziarne le novità degne di nota. Oggi,

Marijuana uso personale, detenzione e coltivazione, tra giurisprudenza e proposte di legge

Cannabis: verso il tramonto dell’inutile e dannoso proibizionismo? L’orientamento giurisprudenziale sul possesso e sulla coltivazione di marijuana. L’analisi del progetto di legge in discussione alle camere. “Perché la marijuana è illegale? Cresce naturalmente sul nostro pianeta. L’idea di rendere la natura illegale non vi sembra un po’… innaturale?” Bill Melvin Hicks Premesse La questione della legalizzazione

contravvenzioni stradali e tenuità del fatto

Particolare tenuità del fatto: l’applicabilità alle contravvenzioni stradali. Le sezioni unite della Suprema Corte di Cassazione. Le Sezioni Unite con le sentenze nn. 13681 e 13682 del 25 febbraio 2016, si sono pronunciate in ordine al quesito, posto con le ordinanze di rimessione nn. 49824 e 49825 del 3 dicembre 2015, concernente: la possibilità di

irragionevole durata del processo

Indennizzo per irragionevole durata del processo alla luce delle recenti modifiche legislative e delle pronunce giurisrpudenziali. “Giustizia ritardata è giustizia negata”: così un noto aforisma rimarcava già molto tempo fa il bisogno e la necessità di una giustizia celere. Tale questione può considerarsi ancora attuale, è noto infatti come all’interno del nostro sistema giudiziario accade

Depenalizzazione, il vademecum della riforma

La riorganizzazione del sistema sanzionatorio e il processo di depenalizzazione. I reati depenalizzati e abrogati con i dd.lgss. nn. 7 e 8 del 15 gennaio 2016. I decreti legislativi nn. 7 e 8 del 2016 hanno rispettivamente abrogato e depenalizzato numerosi reati. Con tali decreti, il Governo italiano ha finalmente ultimato l’attuazione delle deleghe contenute